Dopo mesi difficili per tutti, la situazione relativa all’epidemia di Covid-19 sta gradualmente tornando alla normalità. Abbiamo quindi ritenuto opportuno che fosse possibile riprendere le nostre escursioni di gruppo in montagna, nel rispetto ovviamente di tutte le regole e misure restrittive di distanziamento sociale raccomandate a livello regionale e nazionale.

Alla luce di tutto questo, le nostre attività potranno riprendere, ma, per ovvie ragioni, al momento non più come prima. Innanzitutto una prima limitazione sarà relativa al trasporto di persone in automobile. Secondo le ultime disposizioni potranno viaggiare in automobile al massimo 3 persone, ovvero il conducente e due persone sui sedili posteriori distanziate di un metro. Tutti devono tenere la mascherina, pena una multa di 533€.

In secondo luogo, per evitare di creare assembramenti di persone, attualmente ancora vietati, abbiamo deciso di porre temporaneamente un limite al numero di partecipanti ad ogni gita che sarà da ora in poi pari a 20 persone, noi accompagnatori esclusi. Purtroppo questo ridurrà fortemente la possibilità di poter garantire a tutti la partecipazione alle nostre escursioni e ne siamo molto dispiaciuti, ma al momento purtroppo questa è l’unica modalità per poter riprendere le nostre attività.

Ovviamente, essendoci un numero di posti limitato per macchina, mai come ora è di prezioso aiuto la disponibilità nel mettere a disposizione le vostre automobili per raggiungere i luoghi di partenza delle escursioni. Un numero di auto non sufficiente limiterà per ovvie ragioni il numero di partecipanti alla gita in questione.

Essendo stato posto un limite al numero di partecipanti, faremo più controlli sull’ordine di prenotazione e la conferma di partecipazione verrà data solo in caso ci sia già presente un posto disponibile in macchina. Qualora non fosse disponibile, vi metteremo in lista di attesa (avvisandovi tramite email) e vi comunicheremo successivamente la conferma non appena ci sarà una nuova macchina disponibile.
Chiediamo gentilmente a chi mette a disposizione la propria macchina di avvisarci per tempo in caso dovesse rinunciare alla partecipazione della gita, in modo da darci la possibilità di riorganizzarci e di avvisare gli eventuali partecipanti che avrebbero dovuto usufruire del posto auto.

Per la stagione estiva sarà scelto in modo preferenziale il pranzo al sacco per evitare di affollare i rifugi in quanto probabilmente la disponibilità ricettiva degli stessi sarà ridotta e la prenotazione dei posti per il pranzo quindi più difficoltosa. Ovviamente nessuno vieta la possibilità che qualcuno in modo autonomo possa procurarsi il cibo presso un determinato rifugio in caso lo desideri.

Infine, vi chiediamo cortesemente il rispetto di tutte le precauzioni e delle norme di distanziamento che già ben conosciamo evitando quindi di creare assembramenti in qualsiasi momento della nostra escursione. In quanto accompagnatori vigileremo per far sì che tutte le norme vengano rispettate per il bene e il rispetto di tutti quanti noi.

Vi ringraziamo per la vostra collaborazione e vi aspettiamo felicissimi di rivedervi alle prossime escursioni!

Fonti: